Crescere in ricchezza e povertà

Parlare di ricchezza in tempi di povertà significa anzitutto evidenziare la distanza crescente, abissale tra ricchi e poveri. Quali sono le disuguaglianze che i ragazzi affrontano durante la crescita? Quali sono le loro potenzialità? E come aiutare i ragazzi ad attivarsi, a mettere a frutto le proprie capacità a favore degli altri?

Il Centro Servizi Volontariato della Sardegna ha avviato un progetto di ricerca, in collaborazione con la Fondazione Zancan, sul tema "Povertà e ricchezza: insieme per nuovi modi di essere società”.

Il progetto prosegue il percorso avviato lo scorso anno sul tema Povertà educativa in Sardegna e coinvolge nuovamente i ragazzi delle scuole secondarie (licei, istituti tecnici e professionali).

Lo studio considera le opportunità/difficoltà che i ragazzi incontrano ogni giorno in famiglia, con gli amici, nell’esperienza scolastica, nel pensare e preparare il futuro, per capire quanto le disuguaglianze possono influire nella crescita positiva dei ragazzi. Il tema viene approfondito con i ragazzi nelle scuole, per mettere a fuoco le disuguaglianze mentre si cresce, tra ragazzi che insieme nella scuola si preparano, sognano il futuro e lo costruiscono. Obiettivo è anche capire come dare ai giovani l’opportunità di sviluppare al meglio il proprio potenziale.

I risultati saranno condivisi con dirigenti e insegnanti, per ogni scuola verrà consegnato un report con tutte le risposte e le analisi, per offrire strumenti utili a chi accompagna gli adolescenti nella crescita.

 

Oltre alla crescita in ricchezza e povertà, la ricerca considera altre due dimensioni:

- la ricchezza: quale e quanta ricchezza esiste in Sardegna, come è distribuita, quali sono gli attori più importanti del sistema economico e sociale, quali le differenze territoriali nei principali indicatori di capacità economica e benessere;

- le capacità e le risorse (generatività sociale): le capacità imprenditoriali sono messe a servizio dello sviluppo sociale, con soluzioni innovative, non soltanto dal punto di vista tecnico e produttivo, ma anche ma relazionale ed esistenziale. Questa dimensione viene approfondita con laboratori di idee e implementazione delle soluzioni emerse.

 

Ultime news

Quale futuro per i giovani?

Cosa pensano i giovani del loro futuro? Quali sono le ...

Rapporto su "I diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza"

  In Italia, quasi un terzo dei bambini e degli ...

Crescere all'ENAIP di Rovigo

Continuano le rilevazioni nelle scuole! L'ENAIP di Rovigo aderisce al ...

Crescere al Liceo Fermi

Continuano le rilevazioni nelle scuole! Il Liceo scientifico Enrico Fermi ...

Crescere al Liceo Maria Ausiliatrice

Riprendono le rilevazioni nelle scuole! Il Liceo Maria Ausiliatrice di ...

Crescere all'Istituto Agrario Munerati

Riprendono le rilevazioni nelle scuole! L'Istituto Tecnico Agrario O. Munerati ...

Crescere all'Istituto Tecnico Viola

Riprendono le rilevazioni nelle scuole! L'Istituto Viola-Marchesini di Rovigo aderisce ...

Il rapporto tra giovani e lo sport

I risultati dello studio longitudinale CRESCERE, e in particolare il ...