Povertà educativa

Sono in corso in questi giorni le rilevazioni nelle scuole, nell'ambito del progetto di ricerca "La povertà educativa in Sardegna" promosso dal CSV Sardegna Solidale e realizzato dalla Fondazione Zancan. Molti sono i temi in comune con lo studio Crescere, dall'uso di internet alle attività del tempo libero, dal benessere a scuola alle relazioni in famiglia.

Nella fase attuale sono in campo oltre 30 classi prime di istituti superiori della Sardegna scelti come campione per la ricerca:

- Istituto Nautico "Buccari” di Cagliari

- Istituto Industriale “Marconi” di Cagliari

- Istituto Professionale "Sandro Pertini” di Cagliari (Tessile-Sartoriale, Turistico-Commerciale, Servizi Socio Sanitari).

- Istituto "Luigi Einaudi" di Senorbì (Liceo Scientifico, Turistico, Geometri).

- Istituto "G.M. Devilla" di Sassari (Ragioneria, Geometri)

- Istituto “Antonio Segni” di Ozieri (Liceo Scientifico, Liceo Classico, Scienze Umane)

Liceo Classico "S.A. De Castro" di Oristano

La povertà educativa non è solo una questione di reddito. Si lega al contesto sociale, culturale, relazionale che ogni persona sperimenta fin dai primi anni di vita e che poi si sviluppa man mano che cresce, in famiglia, a scuola, con i coetanei, in altri contesti sociali. Si associa a componenti di disagio che riguardano la salute, le capacità cognitive, le relazioni, i valori e la spiritualità. Investe quindi la dimensione emotiva, della socialità e della capacità di relazionarsi con il mondo, creando così le condizioni per l’abbandono e la dispersione scolastica, per fenomeni di bullismo e di violenza nelle relazioni tra pari.

Il progetto di ricerca intende capire quali sono i fattori che riducono la povertà educativa e quelli che favoriscono invece la crescita positiva, per dare alle nuove generazioni le opportunità per meglio sviluppare il proprio potenziale. In questo modo è possibile aiutare i genitori, gli insegnanti, gli educatori, i decisori politici e tutti coloro che accompagnano gli adolescenti nella crescita.

Per informazioni: giuliabarbero@fondazionezancan.it

Ultime news

Rilevazioni all'ENAIP di Rovigo

Sono in corso le rilevazioni nelle scuole. ENAIP - Centro ...

La quinta annualità

Siamo giunti alla quinta annualità dello studio longitudinale CRESCERE! E' ...

Come cambiano i ragazzi?

Cosa stanno i ragazzi? cosa pensano?  e come cambiano nel ...

Crescere in ricchezza e povertà

Parlare di ricchezza in tempi di povertà significa anzitutto evidenziare ...

Relazioni familiari nell'era digitale

Il CISF (Centro Internazionale Studi Famiglia) nel suo rapporto quest'anno ...

Povertà educativa? Ascoltiamo i ragazzi

  La povertà educativa per i ragazzi rappresenta una grande ...

Rilevazioni al liceo Maria Ausiliatrice di Padova

Riprendono le rilevazioni nelle scuole! Il Liceo "Maria Ausiliatrice" di ...

Rilevazioni al CIOF "Don Bosco" di Padova

Riprendono le rilevazioni nelle scuole! Il CIOF/FP Veneto "Don Bosco" ...