Poveri di futuro? i ragazzi ci parlano

L’indagine sulla povertà educativa, promossa dal Csv Sardegna Solidale e condotta dalla Fondazione Zancan, ha interessato 500 ragazzi tra i 14 e i 15 anni iscritti a sei diverse scuole superiori e provenienti da 96 comuni della Sardegna.

L’indagine ha affrontato temi come il rapporto dei ragazzi con la scuola, l’istruzione, la partecipazione, la mancanza o meno di opportunità educative legate al denaro, la povertà emotiva e relazionale, il benessere, il lavoro e il futuro.

I risultati della ricerca sono stati presentati il 18 maggio 2017 a Cagliari. Sono intervenuti Tiziano Vecchiato, direttore Fondazione Zancan, Giulia Barbero Vignola, ricercatrice, Giancarlo Della Corte, dirigente scolastico IIS Buccari-Marconi, Bruno Loviselli, presidente Co.Ge. Sardegna, Laura Caddeo, DS IPSS OPertini di Cagliari, Giampiero Farru, presidente CSV Sardegna Solidale.

Il volume "Poveri di futuro? i ragazzi ci parlano" è disponibile gratuitamente e scaricabile dal sito della Fondazione Zancan: https://www.fondazionezancan.it/news/view/933

Per una sintesi dei risultati: www.sardegnasolidale.it/notizie/poveri-di-futuro-i-ragazzi-ci-parlano

Articolo sulla rivista mensile del Csv Sardegna Solidale: L'Isola che c'è

Ultime news

Dicono di noi

  ORIZZONTE DIGITALE. Dall'indagine "Crescere" della Fondazione Zancan: più internet ...

Intervista TV su Telenuovo

  GIOVANI TRA MONDO REALE E VIRTUALE  E' il titolo ...

Materiali convegno "Adolescenti in crescita tra virtuale e nuove povertà"

Sono disponibili i materiali del Convegno del 14 novembre "Adolescenti ...

Risultati della quarta annualità

QUINDICENNI DIGITALI E NAVIGATORI IN RETE. LA FAMIGLIA RESTA IL ...

Convegno annuale Studio CRESCERE

Adolescenti in crescita tra virtuale e nuove povertà Martedì 14 novembre a Padova, ...

Poveri figli? Ricchezze e fragilità degli adolescenti

Il 9 ottobre a Venezia si è svolto il convegno Poveri ...

Crescere a Hong Kong

"Adolescenti in Italia: immersi nella vita virtuale ma in cerca ...

Newsletter 7

Ecco uscita la newsletter n. 7 Buona lettura e.. Buona ...