La rete di collaborazioni

 

Negli anni la rete di collaborazioni si è continuamente ampliata. La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo è il principale ente finanziatore, che ha creduto nel progetto fin dalla sua nascita e lo sta sostenendo in tutto il suo sviluppo. Il De Leo Fund Onlus ha partecipato all’ideazione e alla costruzione delle infrastrutture e continua a collaborare per la diffusione dei risultati a livello locale e a livello internazionale.

Ha il patrocinio della Fondazione Città della Speranza (www.cittadellasperanza.org). Nel 2016 abbiamo avviato un focus di approfondimento con i ragazzi in cura presso la Clinica di Oncoematologia pediatrica, per capire come è possibile crescere bene anche in situazioni di grave malattia. 

Il campionamento e i contatti con le famiglie sono stati possibili grazie alla collaborazione dei Comuni e delle Conferenze dei Sindaci. Hanno aderito 84 Comuni della Provincia di Padova e Rovigo [1]. L’Azienda Sanitaria Ulss 6 Euganea collabora per la realizzazione dei “bilanci di salute” a cura del Centro di Medicina dello Sport e delle Attività Motorie, sito nel Dipartimento Socio-Sanitario ai Colli. I ragazzi possono così beneficiare di una visita medica molto approfondita, ogni anno, per tutta la durata del progetto.

Lo studio ha il patrocinio dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza (www.garanteinfanzia.org), istituzione nata in Italia con la legge n.112 del 12 luglio 2011, per la protezione dei diritti dei bambini e degli adolescenti. Nel 2013 lo studio ha ottenuto il sostegno dell’Ufficio di Protezione e Pubblica Tutela dei minori della Regione Veneto, ora denominato Garante regionale dei diritti della persona della Regione Veneto

Nel 2016 hanno aderito al progetto alcune scuole secondarie di secondo grado [2] della provincia di Padova e Rovigo, coinvolgendo gli insegnanti e gli studenti delle classi prime. A Rovigo la collaborazione con le scuole è stata agevolata dall’Associazione Nihal che si occupa di prevenzione e sensibilizzazione sul tema delle droghe e delle dipendenze, soprattutto tra i giovani.

Tra gli enti che hanno collaborato alla promozione vi sono anche la Fondazione Girolamo Bortignon per l’educazione e la scuola, la Fondazione Opera Immacolata Concezione (OIC) Onlus, il Centro Sportivo Italiano (CSI) Comitato di Padova, la Camera di Commercio di Padova.



[1] Comuni: Abano Terme, Albignasego, Agna, Anguillara Veneta, Arre, Arzergrande, Bagnoli di Sopra, Baone, Battaglia Terme, Borgoricco, Bovolenta, Brugine, Cadoneghe, Campodarsego, Campodoro, Camposampiero, Candiana, Carceri, Carmignano di Brenta, Cartura, Casalserugo, Castelbaldo, Cervarese Santa Croce, Cinto euganeo, Cittadella, Codevigo, Conselve, Correzzola, Curtarolo, Due Carrare, Este, Fontaniva, Galzignano Terme, Gazzo Padovano, Grantorto, Legnaro, Limena, Loreggia, Lozzo Atestino, Maserà di Padova, Massanzago, Megliadino San Vitale, Merlara, Mestrino, Monselice, Montagnana, Montegrotto Terme, Noventa Padovana, Padova, Pernumia, Piazzola sul Brenta, Piombino Dese, Piove di Sacco, Polverara, Ponso, Ponte s. Nicolò, Pontelongo, Pozzonovo, Rovolon, Rubano, S. Angelo di Piove di Sacco, Saccolongo, San Giorgio delle Pertiche, San Giorgio in Bosco, San Martino di Lupari, San Pietro Viminario, Sant'Elena, Sant'Urbano, Santa Giustina in Colle, Saonara, Stanghella, Teolo, Terrassa Padovana, Torreglia, Trebaseleghe, Tribano, Veggiano, Vigodarzere, Vigonza, Villa del conte, Villa estense, Villafranca Padovana, Villanova di Camposampiero, Vò, Rovigo.

[2] Scuole: Liceo Scientifico Enrico Fermi (Padova), I.I.S. Viola-Marchesini (Rovigo), Istituto Agrario O. Munerati (Rovigo), Istituto Tecnico A. Bernini (Rovigo), ENAIP (Rovigo), Liceo Maria Ausiliatrice (Padova), Centro di Formazione Professionale Don Bosco (Padova), Istituto Leon Battista Alberti (Abano Terme).

 

Per l'area artistica, un speciale ringraziamento va a Federico Wattenberg de Lozar che ha disegnato il logo del progetto e a Filippo Ongaro per le strisce di fumetti.

Ultime news

CRESCERE: Italia e Nuova Zelanda a confronto

La Fondazione Zancan onlus e l’International Association for Outcome-Based Evaluation ...

Perché in Italia resti quello che nasci

L’Italia è un Paese con un basso livello di mobilità ...

Conferenza internazionale a Ghent

Dal 12 al 15 settembre si è svolta a Ghent ...

Benessere degli adolescenti a scuola

Il 28 e 29 settembre si è tenuta ad Arezzo ...

Rilevazioni all'ENAIP di Rovigo

Sono in corso le rilevazioni nelle scuole. ENAIP - Centro ...

La quinta annualità

Siamo giunti alla quinta annualità dello studio longitudinale CRESCERE! E' ...

Come cambiano i ragazzi?

Cosa stanno i ragazzi? cosa pensano?  e come cambiano nel ...

Crescere in ricchezza e povertà

Parlare di ricchezza in tempi di povertà significa anzitutto evidenziare ...