Privacy

Da maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo regolamento europeo in materia di trattamento dei dati personali (Reg UE 2016/679). La nuova disciplina richiede di integrare l’informativa sul trattamento dei dati raccolti ed elaborati nell’ambito dello studio.

Le modalità di raccolta, elaborazione e archiviazione utilizzate nell’ambito dello studio sono conformi alla normativa vigente: i dati raccolti sono trattati esclusivamente per finalità statistiche e di ricerca scientifica (art. 89 del regolamento). La raccolta, l’elaborazione e l’archiviazione dei dati personali sono progettate e realizzate in modo da conseguire tali finalità con modalità che minimizzano l’utilizzo di dati identificativi.

La raccolta delle informazioni avviene esclusivamente da parte di personale incaricato, con misure tecniche che garantiscono la pseudonimizzazione dei dati. L’accesso al questionario, la compilazione delle risposte avviene infatti tramite l’attribuzione ad ogni ragazzo di un codice alfanumerico che lo identifica ai fini della realizzazione dello studio. La corrispondenza tra dati anagrafici e codice ID viene utilizzata per identificare i rispondenti nelle diverse annualità di rilevazione e viene conservata per tutta la durata dello studio, fino alla fine prevista per il 2021.

La raccolta, l’elaborazione e l’archiviazione dei dati avviene esclusivamente in forma elettronica. L’accesso alle basi dati è riservato esclusivamente al personale di ricerca appositamente incaricato. L’accesso alle credenziali e ai dati anagrafici dei partecipanti è protetto e riservato al solo coordinatore dello studio.

Tutti i ricercatori incaricati della raccolta e del successivo trattamento dei dati aderiscono alle Regole deontologiche per i trattamenti ai fini statistici o di ricerca scientifica adottate dall’Autorità Garante per la protezione dei dati personali con provvedimento n. 515 del 19 dicembre 2018.

Il titolare del trattamento dei dati è la Fondazione Emanuela Zancan onlus Centro studi e ricerca sociale, con sede in via del Seminario 5/a, a Padova.

Il consenso alla partecipazione allo studio può essere revocato in qualsiasi momento, inviando una mail all’indirizzo privacy@fondazionezancan.it. È possibile rivolgersi allo stesso indirizzo per ogni questione attinente le richieste di accesso, rettifica, cancellazione, opposizione al trattamento. I trattamenti effettuati prima della revoca del consenso sono comunque leciti.

Per informazioni sui diritti relativi al trattamento dei dati personali, sugli strumenti di reclamo e tutela effettuati in Italia è competente l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali https://www.garanteprivacy.it/home.

Ultime news

Quale futuro per i giovani?

Cosa pensano i giovani del loro futuro? Quali sono le ...

Rapporto su "I diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza"

  In Italia, quasi un terzo dei bambini e degli ...

Crescere all'ENAIP di Rovigo

Continuano le rilevazioni nelle scuole! L'ENAIP di Rovigo aderisce al ...

Crescere al Liceo Fermi

Continuano le rilevazioni nelle scuole! Il Liceo scientifico Enrico Fermi ...

Crescere al Liceo Maria Ausiliatrice

Riprendono le rilevazioni nelle scuole! Il Liceo Maria Ausiliatrice di ...

Crescere all'Istituto Agrario Munerati

Riprendono le rilevazioni nelle scuole! L'Istituto Tecnico Agrario O. Munerati ...

Crescere all'Istituto Tecnico Viola

Riprendono le rilevazioni nelle scuole! L'Istituto Viola-Marchesini di Rovigo aderisce ...

Il rapporto tra giovani e lo sport

I risultati dello studio longitudinale CRESCERE, e in particolare il ...